Alessia's ideas

Attraversando la strada a mezzanotte

Attraversando la strada a mezzanotte entra quella fredda aria sotto il cappotto. Dei fiori nelle aiuole ai lati della strada. A mezzanotte solo il brivido sulla pelle e quei sogni che ti rigirano in testa. L’altalena si muove nel vicino parco. E’ mezzanotte. I sogni, le speranze, le ombre si mescolano nell’aria. Figure nere e… Continue reading Attraversando la strada a mezzanotte

Alessia's ideas

La Maschera

Ed era quello che stavo dicendo, forse pensando, ma il succo non muta. Era la vita che andava cambiata. E aspettare di arrivare alla prossima fermata era troppo per me. Cercavo di trovare “l’immateria”. E si! Perché mi ci stava stretto il costume dato in dotazione alla nascita. E qui qualcuno polemizzerà sul costume.. vedi?… Continue reading La Maschera

Alessia's ideas

L’uomo e l’umanoide

Incontro sempre più gente. Forse è perché mi sono trasferita. Forse è che inizio a notare. Cerco lo sguardo di chi non passa mai dallo stesso lato della strada. Trovo una miriade di luci intorno, nelle strade secondarie. Brillano tutti allo stesso modo per il sol fatto di esistere. D’altro canto, trovo fra tutti, qualche… Continue reading L’uomo e l’umanoide

Alessia's ideas

Un pubblico fatto di stelle

Era un tipo a sé stante. Un tipo con la quarta marcia inserita. Uno di quelli che incroci sul marciapiede di una grande città. Lo vedevo ogni giorno. Fermo con le sue abitudini. Chiedeva aiuto con le sue canzoni. Amava vivere. Un giorno come domenica.. uno di quelli di vacanza.. pensavo stesse pensando. Era seduto… Continue reading Un pubblico fatto di stelle

Alessia's ideas

2011 in review

The WordPress.com stats helper monkeys prepared a 2011 annual report for this blog. Here’s an excerpt: The concert hall at the Sydney Opera House holds 2,700 people. This blog was viewed about 45.000 times in 2011. If it were a concert at Sydney Opera House, it would take about 17 sold-out performances for that many… Continue reading 2011 in review

Alessia's ideas

Panorama

Studiando il Viaggio nei Deserti, tocco con mano la sensazione dell’attimo precedente alla visione del panorama. E l’attimo successivo al blocco del Cuore. Cosa c’è di più devastante nel guardare l’oblio? Nel toccare il vuoto? L’inaspettata attesa, in quell’attimo, prima di poter respirare ancora. Quasi sento stringermi in petto, quasi tocco il nulla. Vivere è… Continue reading Panorama

Others Poets

La Poesia di… Gianni Morandi

Un Mondo D’amore C’è un grande prato verde dove nascono speranze che si chiamano ragazzi Quello è il grande prato dell’amore Uno : non tradirli mai, hanno vede in te. Due : non li deludere, credono in te. Tre : non farli piangere, vivono in te. Quattro : non li abbandonare, ti mancheranno. Quando avrai… Continue reading La Poesia di… Gianni Morandi