Alessia's ideas

Tenebre

E d’un tratto un visibile terrore,

una mano viscida che ti accarezza la schiena

e quel brivido disperato che ne consegue,

dolore e angoscia ti si affliggono negli occhi.

E d’un tratto sorrisi e brindisi

e le tue preghiere perchè tutto ciò smetta in fretta.

Cosa è mai successo per una sofferenza così grande?

Possibile che gli uomini sono ancora rinchiusi nel male?

Lassù nel cielo qualcuno è disperato?

Sta piangendo per la bellezza della vita?

E tanto male è veramente possibile percepirlo?

In una notte, tranquilla quella notte, il cielo terso e le auto in sosta.

Perchè io? Angoscia e terrore… Ho avuto paura per loro.

Avevano con loro un’anima che urlava, risento quel dolore.

Era avvolta dal male, gridava ed è buffo che io la sentissi.

E d’un tratto la coppia.

Lei e Lui.

E il suo terrore, la loro angoscia.

Ed io fra loro.

Rincuorata solo dall’essermene andata via.

Lontano da quelle auto in sosta,

lontano da quel dolore.

Le stelle sparirono d’un tratto, non riuscirono ad assistere a tale scena, ma sussurrarono al destino che l’Amore aveva osservato tutto.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...